Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

DALLA PADELLA ALLA CIOTOLA: CIBI DA EVITARE NELL'ALIMENTAZIONE DEL CANE

Quando il nostro inseparabile amico ha fame, cosa gli mettiamo nella ciotola? Da tempo segue sempre la stessa alimentazione e ogni tanto gli concediamo qualche “vizietto”: somministrare anche a lui qualche piccola golosità culinaria sarà dannoso?

A quasi tutti i proprietari dei cani fa piacere condividere con gli amati animali d’affezione una parte del proprio cibo, magari quello più gustoso. Tuttavia, è bene ricordare che il nostro migliore amico non è un uomo e quindi non deve mangiare come noi. Infatti, non tutti i cibi che noi umani amiamo sono adatti ad un cane.

Vediamo insieme alcuni dei nostri alimenti preferiti che risultano dannosi per la loro salute e che devono essere evitati nell’alimentazione del cane.

Niente carie, siamo cani

Tutti i dolci dovrebbero assolutamente essere vietati ai nostri amici per la pelle perché hanno un elevato quantitativo di zuccheri responsabili dell’insorgere di diabete, gastrite e delle fastidiose carie.
In particolare i dolci al cioccolato: il cacao contiene la teobromina, che nei cani può arrecare danni all’intestino e ad altre parti dell’organismo.

Cibo per gatti

Meglio evitare di dare da mangiare al nostro cane il cibo per gatti, perché è troppo ricco di proteine.

Cibi da evitare

Ecco qualche alimento assolutamente da evitare:
  • I cavoli contengono una sostanza che distrugge i globuli rossi.
     
  • Il fegato, se somministrato in grandi quantità, può essere dannoso per muscoli e ossa.
     
  • Il latte non è sempre assimilabile: in genere i nostri amici non hanno l’enzima che digerisce il lattosio, quindi, pur essendo un alimento molto gradito, talvolta può causare disturbi intestinali.
Potrebbe tuttavia capitarci di cogliere il nostro goloso amico “con le zampe nella marmellata”: in questi casi meglio rivolgersi al veterinario di fiducia che ci darà le giuste indicazioni per rimediare all’accaduto.

Meglio un pasto fatto in casa?

Spesso i proprietari di cani si trovano davanti al dilemma di dover scegliere il tipo di alimentazione per il proprio cane. In generale possiamo dire che una dieta casalinga difficilmente sarà equilibrata e completa, in maniera tale da rispondere a tutti i fabbisogni energetici del cane. Ricordiamoci che il primo passo per garantire al nostro amico una situazione di benessere è una corretta alimentazione.
 


 

 

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE