Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Gatto che si aggira nell'erba

Ci sono molte sostanze nocive che il tuo gatto potrebbe incontrare nel corso della sua vita. Eccone di seguito alcune.

2 min di lettura

La voglia di esplorare del tuo gatto è uno degli aspetti che lo rende così interessante ai tuoi occhi ma, a volte, significa che devi tenere d’occhio anche le cose che possono essere pericolose per lui.

La naturale curiosità dei gatti li porta a esplorare senza sosta: che si tratti di vagare per grandi spazi aperti o arrampicarsi su tutti gli angoli di casa, non sai mai cosa troveranno nelle loro avventure. In casa e in giardino sono presenti alimenti dannosi e sostanze non edibili, comprese alcune piante, che potrebbero essere potenzialmente pericolose per il tuo amico felino.

Ad esempio, al tuo gatto potrebbe piacere l'aspetto e l'odore del cibo che hai appena mangiato o di un farmaco che assumi, ma queste cose, pur essendo innocue per l’uomo, potrebbero essere dannose per i gatti e, in alcuni casi, addirittura letali. Molte sostanze chimiche che vengono utilizzate abitualmente in casa, come i detergenti per il bagno, possono anch'esse essere dannose. 

Alcuni esempi di sostanze dannose per i gatti

È fondamentale fare sempre molta attenzione a ciò che è presente in casa. Infatti, alcuni farmaci ad uso umano sono pericolosi per il tuo gatto e per tale motivo devi sempre utilizzare solo quelli prescritti dal tuo medico veterinario seguendo tutte le sue indicazioni. Ci sono anche alcune piante che possono essere dannose come, ad esempio, l'oleandro, l'albicocco (i noccioli), la stella di Natale e l'eucalipto.

Ricordati, inoltre, che ci sono degli alimenti da non dare ai gatti come, ad esempio, il cioccolato, l'aglio, la cipolla, l'uva e il caffè. Poni sempre la massima attenzione quando utilizzi fertilizzanti, esche per topi, liquidi e detergenti per l'auto e per la casa che potrebbero attrarre la curiosità del tuo gatto pur essendo molto pericolosi e dannosi per lui.

Se sospetti che il tuo gatto sia entrato in contatto con una di queste sostanze o noti segni di malessere, rivolgiti subito al tuo medico veterinario.

Alcuni consigli per evvitare l'avvelenamento nel gatto

Tenere la casa e il giardino al sicuro è principalmente una questione di buon senso oltre che di sicurezza per i propri animali domestici; non lasciare contenitori aperti e facilmente accessibili, specialmente se contengono sostanze che possano essere scambiate per un gustoso bocconcino.

Prevenire è sempre meglio che curare, ovviamente, e con un po’ di attenzione agli oggetti presenti in casa, il tuo gatto potrà condurre un’esistenza felice, lontano da sostanze e alimenti dannosi per lui.

Se hai dubbi su eventuali alimenti tossici o dannosi che il tuo gatto domestico potrebbe aver ingerito, rivolgiti al tuo medico veterinario il prima possibile per ottenere consigli e indicazioni.