Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Pro Plan logo
Gatto allo zenzero che mangia dalla ciotola

Alimentazione di un gatto adulto

9 min di lettura
Pro Plan logo
Consigliato da Pro Plan

Affinché si mantenga in perfetta forma, il tuo gatto deve seguire un'alimentazione completa e bilanciata con l'adeguato apporto di tutti i nutrienti.

Potrebbe sembrare un po’ complicato, ma un alimento completo per gatti può fornire loro tutto ciò di cui hanno bisogno e, salvo consigli del tuo medico veterinario, se si segue un'alimentazione a dieta ben bilanciata non è necessario aggiungere nient'altro.

Scopri i nostri consigli per l'alimentazione del tuo gatto continuando a leggere l'articolo.

Conoscere le opzioni disponibili

Con l’enorme quantità di scelta di alimenti per gatti offerta dal mercato, sembra impossibile capire qual è il miglior cibo per gatti. Sappi che per ogni stile di vita, esigenza specifica o età del tuo gatto, c'è un alimento adatto a lui e questo è positivo.

Infine, la scelta se dare alimento secco o umido sta a te (e al tuo amico felino ovviamente!), e ricorda che puoi sempre chiedere supporto al medico veterinario che saprà consigliarti al meglio.

Alcuni proprietari propongono un’alternanza di entrambi: alcuni gatti preferiscono il cibo umido al mattino e il cibo secco lasciato fuori durante il giorno per piccoli spuntini. Fai provare entrambi al tuo gatto per vedere quale preferisce.

Alimenti secchi

Gli alimenti secchi completi sono l'opzione più pratica da utilizzare e, una volta aperta la confezione, hanno una durata di conservazione più lunga rispetto agli alimenti umidi.
Inoltre aiutano a supportare l'igiene orale del tuo gatto. È probabile che mastichi più attivamente il cibo secco e impieghi più tempo a mangiare.

Alimenti umidi

Alcuni gatti preferiscono semplicemente l'odore, il gusto e la consistenza del cibo umido. Anche questo cibo può essere pratico grazie alle bustine o alle scatolette monoporzione che consentono di offrire ogni volta al micio un pasto fresco e facile da servire. L'alimento umido può essere fornito in alternativa o in aggiunta al cibo secco, l'importante è rispettare sempre i fabbisogni nutrizionali ed energetici del gatto.

 

Gatto in bianco e nero con ciotole di cibo per gatti

Contiene livelli di umidità più elevati rispetto all’alimento secco aiutando così l’idratazione del gatto.  Il cibo umido, inoltre, deve essere fornito in piccole quantità tali da essere consumate in breve tempo dal gatto per evitare deterioramento, soprattutto nella stagione estiva.

I gatti sono creature abitudinarie, perciò è importante per te e per il tuo micio impostare una routine regolare non appena è pronto a passare all'alimento per gatti adulti.

Alimenti per gatti

La corretta alimentazione di un gatto è parte integrante della sua crescita. Occorre sempre fornire al proprio amico la quantità e tipologia di cibo giusta per la sua età. Si passa dall’allattamento necessario nelle primissime settimane fino al cibo secco o umido che andrà somministrato loro in età adulta.

Nutrire il proprio gatto con un'alimentazione bilanciata e nel rispetto delle giuste quantità può fare la differenza per quanto riguarda il peso corporeo, ma non solo: molto importante si rivelerà anche per un buono stato del pelo e per un corretto sviluppo dell’animale.

Come offrire l'alimento al tuo gatto 

Cerca di impostare una routine giornaliera in cui tu ti possa prendere cura del momento del pasto del tuo gatto. Cerca di rispettare sempre lo stesso orario e lo stesso posto, ovvero un angolino tranquillo dove possa rilassarsi, ben lontano dalla lettiera.

Scegli una superficie che possa essere facilmente pulita o usa un tappetino sottociotola; è consigliabile utilizzare una ciotola di un materiale come ad esempio la ceramica o il metallo che non alteri il gusto dell'alimento e che sia facilmente pulibile.

Se hai più di un gatto, fai in modo che le loro ciotole del cibo siano sufficientemente distanziate tra loro, per evitare litigi. Se poi i mici non vanno d’accordo, potrebbe essere necessario separare del tutto le zone del pasto per mantenere la pace.

Servire e conservare l'alimento

Cerca di servire gli alimenti umidi (in lattine/vaschette/bustine) a temperatura ambiente, perché i gatti non amano cibi troppo freddi o troppo caldi. Perciò, se lo conservi in frigo, devi tirarlo fuori almeno un’ora prima del pasto. Se hai problemi di tempo puoi utilizzare passarlo brevemente il microonde per scaldarlo un po’, ma assicurati che non sia mai caldo.

L'alimento umido si deteriora rapidamente, perciò evita di lasciarlo troppo tempo fuori. Una volta aperto non va conservato per più di 24 ore, anche in frigo.

Gatto in bianco e nero con confezioni di cibo per gatti Purina

L'alimento secco, invece, può essere lasciato fuori durante il giorno senza che perda le sue proprietà nutritive e organolettiche. Conservalo quindi in uno spazio asciutto e pulito, preferibilmente in un contenitore ermetico o in una scatola richiudibile.

Quanto alimento offrire al tuo gatto

Ogni animale domestico è un individuo a sé e molti fattori, come il livello di attività, l'età, lo stato riproduttivo, le esigenze specifiche e l'ambiente in cui vive, possono influire sulla quantità di calorie di cui un animale ha bisogno. I requisiti individuali possono variare notevolmente, anche tra animali dello stesso peso corporeo.

I gatti adulti meno attivi potrebbero aver bisogno di un apporto calorico inferiore per mantenere un peso forma, mentre quelli più attivi dello stesso peso corporeo utilizzeranno più calorie e quindi potrebbe essere necessaria una quantità maggiore di cibo. Ricorda che è sempre importante chiedere consiglio al medico veterinario di fiducia e controllare la tabella di razione giornaliera riportata sulla confezione per stabilire l'adeguato quantitativo di alimento da offrire al tuo micio. 

Gestire il peso del tuo gatto: aiuto e consigli 

La valutazione della condizione corporea del gatto viene effettuata durante la visita clinica dell'animale dal medico veterinario che può avvalersi di uno strumento di valutazione della condizione corporea. Nel caso in cui quest'ultimo accerti che il gatto sia in sovrappeso o obeso può suggerirti un'alimentazione specifica da seguire, oltre ad indicarti la quantità da somministrare.

Aiutare il gatto a mantenere il peso corporeo ideale è importante per il suo benessere, infatti l'obesità costituisce un fattore di rischio per il gatto poiché potrebbe portare allo sviluppo di alcuni disturbi. Tuttavia non bisogna dimenticare che oltre all'alimentazione corretta per aiutare il gatto a mantenere un peso corporeo ideale è molto importante stimolarlo a svolgere una regolare attività fisica.

Non è un compito semplice quando si vive in appartamento, ma non è impossibile. É per esempio possibile invitarlo al gioco e interagire con lui ogni volta che se ne ha la possibilità. Considerare degli arricchimenti ambientali (piattaforme tiragraffi, mensole e quant’altro) è un’altra valida opzione per consentirgli di fare del movimento anche quando si trova a casa da solo. Ovviamente è importante che tutti i supporti lasciati a disposizione del gatto siano sicuri e che tengano conto della sua età e delle sue esigenze specifiche. 

Cosa fare se il tuo gatto ha un palato esigente 

Se il tuo gatto solleva il muso davanti al cibo, sappi che non è l’unico! Molti hanno gusti ben precisi e prediligono determinate consistenze e sapori, rifiutando quelli diversi o non accettando eventuali cambiamenti. Se il tuo gatto improvvisamente perde gusto per il suo solito cibo o rifiuta di mangiare, prendi un appuntamento con il veterinario perché alla base di un simile comportamento potrebbe esserci qualcosa che non va.

Puoi incoraggiare il tuo gatto dal palato esigente a mangiare ricorrendo ad alcuni espedienti, per esempio:

  • Cambia l’orario del pasto, facendolo mangiare dopo che il resto della famiglia si è alzata da tavola, servendogli il cibo in un angolo tranquillo della casa, lontano da rumore e stress. Puoi anche provare a passare dal cibo umido a quello secco o cambiare il gusto del suo solito alimento.
  • Assicurati che la ciotola sia pulita; i resti di cibo del pasto precedente possono dissuadere dal mangiare i gatti. Prova a usare una ciotola piatta o un piattino.
  • Servi cibo umido a temperatura ambiente, perché solitamente ha un odore più gradevole e invitante. Passa brevemente il cibo umido al microonde fin quando non diventa tiepido (mai caldo).

I gatti che preferiscono stare all'aria aperta possono fare qualche spuntino fuori programma e potrebbero semplicemente non aver fame al momento del pasto.

Nutrire i gatti con bocconcini e snack 

Gli alimenti per il "pasto principale" sono completi e bilanciati perché contengono tutti i nutrienti di cui il gatto bisogno. Come proprietario sicuramente sarai tentato di offrire al tuo amico felino bocconcini e snack. Ricorda che questi possono essere offerti ma con moderazione, seguendo le indicazione della razione giornaliera che vengono riportate sulla confezione.

Infatti, gli snack non devono essere dati in quantità eccessive e non devono diventare dei pasti supplementari. Se il tuo gatto segue un regime alimentare specifico consigliato dal veterinario, dovrai chiedere il suo supporto per essere sicuro di poter offrire snack o altri bocconcini.

Cosa deve bere il tuo gatto

Assicurarsi che il tuo amico felino resti sempre idratato è importante tanto quanto dargli l'alimento adeguato per la sua età e le sue esigenze, in particolare se mangia cibo secco.

Fai in modo che abbia sempre accesso all'acqua fresca e pulita: prova a mettere una ciotola grande poiché ad alcuni gatti non piace che le vibrisse tocchino i bordi nei luoghi in cui sai che al tuo gatto piace rilassarsi. Ricorda di mantenere pulita la ciotola e di cambiare regolarmente l'acqua del tuo amico felino.

Cosa non deve mangiare il tuo gatto

Gatto adulto in attesa di cibo

Sappiamo che può essere piacevole dare assaggini al proprio gatto: per molte persone è un segno di affetto per dimostrargli quanto gli vogliono bene ma molti degli alimenti che utilizziamo per preparare i nostri pasti possono essere nocivi per i gatti.

Per saperne di più sugli alimenti e le sostanze nocive per i gatti leggi qui.

Dovresti tenere d'occhio le abitudini alimentari e le condizioni fisiche del tuo gatto e, se noti dei cambiamenti, o pensi che potrebbe aver bisogno di un regime alimentare diverso, fissa un appuntamento con il veterinario per discuterne insieme. Se il tuo veterinario decide di cambiare l'alimento del tuo gatto ricorda di effettuare una transizione alimentare graduale nell'arco di una settimana, seguendo le indicazioni che lui ti darà.  

Brand Purina per gatti adulti

Purina produce molti dei principali alimenti secchi e umidi per gatti adulti, ciascuno dei quali è il risultato dei più recenti progressi scientifici in termini di qualità, gusto e nutrizione, progettati per offrire a te e al tuo animale una scelta eccezionale di ricette e formati, per ogni fase della crescita e stile di vita.

Articoli correlati

Pro Plan