Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Tutti i benefici di accogliere un cucciolo in famiglia

Sono ormai universalmente riconosciuti i benefici di un rapporto e di una convivenza tra il bambino e un animale.

Scritto da Instamamme.net

 

I benefici di accogliere un cane o un gatto in casa

Il legame tra bambini e animali è fortissimo, magico, speciale ed esiste tra il mondo dei bambini e il mondo degli animali un collegamento unico costituito da speciali affinità fatte di emotività, curiosità, impulsività, gioco e allegria. Spesso noi adulti, esseri razionali, non riusciamo nemmeno a cogliere tutte le sfumature di questo esclusivo rapporto che invece hanno una natura spesso irrazionale.

Scegliere di accogliere in famiglia un cane o un gatto è un grande regalo che facciamo ai nostri figli, da tutti i punti di vista. Non solo nella sfera psicologica ed emotiva un bambino trae vantaggio dal rapporto con gli animali, ma persino dal punto di vista del benessere fisico e della salute: è ormai provato che chi ha un animale in casa si ammala meno e soffre meno di allergie.

Convivenza tra cuccioli e bambini: cosa fare per aiutarli

Una volta fatto il grande passo, una volta accolto il cucciolo in casa, a noi genitori spetta il compito di fare incontrare e convivere nel migliore dei modi i due mondi, quello dei bambini e quello degli animali, e diventiamo così mediatori, facilitatori, educatori di mondi affini ma comunque ricchi di differenze.

L’impegno richiesto ai genitori è notevole ma il gran lavoro è ripagato abbondantemente dai benefici e dalla gioia  di vedere crescere un’amicizia unica e speciale come quella tra animali e bambini.

Il valore educativo del rapporto tra animali e bambini

Un aspetto fondamentale per noi genitori è che avere in casa un animale può diventare una grande occasione per educare i nostri figli.

Ecco alcune riflessioni su come conferire alla presenza di un cucciolo in casa una valenza educativa:

  • Responsabilizzare sulla cura dell’animale e rispetto delle sue necessità: in maniera commisurata all’età del bambino, è utile affidare dei piccoli compiti quotidiani come verificare che il cucciolo abbia l’acqua nel caso dei bimbi più piccoli, oppure spazzolarlo, fino a portarlo fuori per quelli più grandicelli. Questo non è solo un modo per insegnare la responsabilità, ma anche un modo per rafforzare l’autostima, avere un’immagine positiva di sé e serve a maturare un processo decisionale nel bambino.
  • Insegnare le differenze e soprattutto insegnare ad accettarle e rispettarle. Gli animali domestici parlano un differente linguaggio dagli umani che bisogna imparare, ci sono limiti nel rapporto imposti dalle differenze biologiche e comunicative che non vanno mai superati. E così, il rispetto per le differenze altrui parte prima da quelle che si trovano in casa. E’ anche importante conoscere i comportamenti degli animali e le reazioni anche per prevenire gli incidenti che derivano da atteggiamenti scorretti magari con animali sconosciuti. Ecco QUI alcune regole da passare ad ogni bambino che convive con un cane.
  • Diffondere la cultura e il rispetto dell’animale. Il grado di evoluzione di una civiltà si valuta da come tratta i suoi animali. E’ intollerabile, per esempio, che ancora ogni estate si ripeta il triste fenomeno degli abbandoni, in alcune regioni italiane il randagismo è endemico e diventa pericoloso. Facciamo si che la generazione dei nostri figli sia quella che possa cambiare le cose, a noi il compito importante di educare al cambiamento possibile.
  • Insegnare la corretta gestione sociale dell’animale (per esempio l’uso del guinzaglio e della, museruola, l’igiene per le deiezioni, le visite periodiche dal veterinario) che si traduce nel prezioso insegnamento del rispetto delle regole sociali di convivenza tra esseri umani e delle leggi.

Ecco quindi che l’animale diventa un modo per educare e un facilitatore inaspettato per crescere in modo corretto.

Meglio poi se il cucciolo arriva da un gattile o da un canile, il messaggio sociale che possiamo trasmettere è utile e meraviglioso.

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE