Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Pet therapy, le coccole che aiutano a stare bene

Da anni, ormai, la pet therapy viene impiegata al fianco della medicina tradizionale come supporto alla guarigione di persone affette da diverse patologie. Sono soprattutto i bambini, i disabili e gli anziani a giovarne. Ma perché questa relazione tra pazienti e pet riesce ad avere poteri così curativi?

Il binomio vincente: pet e persone

La risposta è data proprio dalla relazione in sé:  da un lato i pet con il loro amore, la loro sensibilità e il loro calore, dall’altra gli uomini che, con le loro cure, superano lo stress e si sentono meglio.

I cani, in particolare, sono socievoli, capaci di un amore incondizionato, sensibili e attenti: sono queste le caratteristiche che hanno spinto alcuni medici ad avvicinarli, anche in corsia, ai pazienti. I gatti, invece, riscaldano tenendoli in braccio e le loro fusa hanno un potere rilassante. Anche un coniglietto con la sua tenerezza può essere d’aiuto!

 

Pet e pazienti, la gioia della cura

Prendersi cura di un cane o un gatto aiuta a superare stress, tensioni; calma l’ansia e mette in uno stato d’animo positivo e propositivo. Queste sono le qualità imprescindibili per guarire presto e con gioia. Ecco perché, da quando negli anni Sessanta lo psichiatra infantile Boris Levinson teorizzò i benefici della compagnia degli animali nella guarigione, la disciplina si è evoluta e ha preso piede, anche in Italia, in diversi ospedali.

I cani e gli altri pet vengono usati, ad oggi, sia per problemi psicologici, aiutando a sbloccare ansie, insicurezze, o a curare le depressioni, sia per terapie motorie, sono infatti i migliori fisioterapisti in alcuni casi.

Pet therapy in Italia

Da alcuni anni, seppur lentamente, l’Italia ha iniziato ad aprire le corsie dei suoi ospedali anche agli animali e in alcune regioni, come il Veneto, il Piemonte e la Toscana, i centri medici ospitano al fianco dei pazienti proprio i loro quattrozampe.

E, oltre ai pet, i centri specializzati in questa disciplina spesso consigliano anche interventi in compagnia di animali.. di taglie un po’ più grandi: la ippoterapia, in compagnia dei cavalli, per esempio aiuta da molti anni i bambini a risolvere patologie neurologiche, creando un legame unico con uno degli animali più amati.

 

Cani e bambini: insegniamoli a giocare e rispettarsi!

Come impostare al meglio la convivenza tra gatto e bambini molto piccoli?

Scopri gli altri articoli del Pet Magazine!

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE