Skip to main content
Amélie

Specialista in materie prime per alimenti per animali domestici @Purina

Ingredienti

Vai alla sezione >

Gli zuccheri, come glucosio, fruttosio, lattosio, maltosio e altri, appartengono ai carboidrati, che sono un macronutriente chiave, insieme a proteine e grassi.

Nonostante l'attenzione negativa dovuta alle tendenze della nutrizione umana, gli zuccheri con moderazione possono svolgere importanti funzioni nei pet food. Si trovano naturalmente in molti frutti, verdure e latticini. Negli alimenti per animali domestici, piccole quantità di zuccheri oltre ad essere una fonte di energia possono migliorare l'appetibilità e contribuire a garantire che un prodotto mantenga la sua consistenza e morbidezza per tutta la sua durata. Il fattore di rischio primario per l’obesità in cani e gatti è l’apporto calorico eccessivo dovuto a tutti i nutrienti non solo per lo zucchero o carboidrati.

Gli zuccheri si trovano naturalmente in molti frutti e verdure utilizzati negli alimenti per animali domestici come mele, zucca, carote, patate dolci, pomodori, piselli o spinaci.
La maggior parte dei carboidrati presenti nei pet food completi ed equilibrati, proviene da carboidrati "complessi" (ad es. cereali, patate e alcune leguminose). Se presenti nei pet food, gli zuccheri semplici (come saccarosio, destrosio, fruttosio, ecc.) comprendono una percentuale molto piccola dell'energia metabolizzabile totale dell’alimento.

Alcuni di loro svolgono un ruolo importante nell'alimentazione degli animali domestici. Il glucosio, ad esempio, è la fonte primaria di energia per le cellule del corpo, mentre il lattosio è fondamentale per la prima fase dello sviluppo. Sia i cani che i gatti sono in grado di metabolizzare e utilizzare gli zuccheri contenuti nei pet food. Inoltre, piccole quantità di zuccheri possono migliorare il sapore degli alimenti per i vostri amici a quattro zampe (Ad esempio, sono alla base del sapore "arrostito" o "grigliato" ) lo zucchero infine può aumentare la durata di conservazione dei prodotti, o migliorare la consistenza e la morbidezza del prodotto.

Il termine "zuccheri" che appare sulle etichette dei pet food è una descrizione di categoria, che può riferirsi a zuccheri diversi (ad esempio saccarosio, fruttosio, glucosio, tra gli altri). Deve essere usato sempre al plurale ("zuccheri") anche se la ricetta contiene solo un tipo di zucchero.

Molte persone associano lo zucchero nei pet food come causa dell’obesità. Tuttavia, uno dei principali fattori di rischio per l’obesità in cani e gatti è l’apporto calorico eccessivo. Infatti, gli zuccheri hanno meno calorie rispetto ai grassi. L'obesità, non lo zucchero, è il principale fattore di rischio per il diabete mellito nei cani e nei gatti. La chiave è mantenere le condizioni fisiche ideali e limitare gli alimenti complementari a meno del 10% dell'apporto calorico totale dell'animale.

TOP
Purina TI RISPONDE