Skip to main content

Oriental Long Hair

Oriental Long Hair

I gatti orientali a pelo lungo presentano un corpo longilineo ed elegante, in stile siamese, con testa e orecchie a forma di cuneo triangolare. Il pelo è lungo e setoso, ma a differenza del gatto persiano, non c'è sottopelo lanoso e il pelo rimane aderente al corpo e quindi è ufficialmente classificato come un pelo semi-lungo. La coda forma un magnifico pennacchio. La gamma di possibili colori del mantello comprende di tutto, dai colori solidi ai tipi smoke e tabby. Tutti i gatti a pelo lungo orientali hanno gli occhi verdi a forma di mandorla, ad eccezione di quelli color bianco, che possono avere gli occhi verdi o blu o impari (occhi di colore diverso).

  • Gatto estremamente attivo e curioso
  • Gatto socievole e dipendente dal contatto umano
  • Gatto molto chiacchierone ed estremamente comunicativo
  • Razza dall'aspetto snello ed elegante
  • Ha bisogno di essere spazzolato ogni giorno
  • Gatto indoor
  • Gatto adatto alle famiglie

Origine

I gatti orientali a pelo lungo sono stati i primi gatti a pelo lungo ad essere portati nell'Europa occidentale da Ankara, in Turchia nel XIX secolo. La razza quasi scomparve quando il persiano dal manto più folto e completamente ricoperto arrivò nei primi anni del 1900. Il moderno gatto orientale a pelo lungo, è stato ricreato geneticamente dagli allevatori nel Regno Unito attraverso incroci con gatti abissini (per il gene a pelo lungo) e gatti siamesi (per il tipo di corpo). Alcuni dei gatti originali furono portati negli Stati Uniti dove furono allevati e ora sono classificati come Angora turchi. L'orientale a pelo lungo era precedentemente noto come angora britannico prima di essere ribattezzato nel 2002 da associazioni felinotecniche inglesi per evitare confusione con la razza di gatto angora turca. In Europa i gatti a pelo lungo orientali di colore scuro vengono chiamati Giavanesi.

Personalità

Come tutti i gatti di tipo orientale, questi gatti sono vivaci e socievoli e molto presenti nella vita famigliare. I gatti orientali a pelo lungo sono gatti molto loquaci che possono annoiarsi facilmente, per questo hanno bisogno di molta attenzione. Dal momento che amano la compagnia, i proprietari che rimanessero fuori per la maggior parte della giornata per lavoro, dovrebbero considerare la possibilità di prendere una cucciolata o almeno un altro gatto.

Salute

Sebbene la maggior parte dei gatti orientali a pelo lungo viva una vita lunga e sana, ci sono una serie di disturbi che sembrano essere associati alla famiglia orientale come quelli presenti nella razza siamese in quanto strettamente correlati.

Alimentazione

Ogni gatto è unico e ognuno ha i propri gusti, antipatie e bisogni particolari quando si tratta di cibo. Tuttavia, i gatti sono carnivori e devono ottenere 41 diversi nutrienti specifici dal proprio cibo. La proporzione di questi nutrienti varierà a seconda dell'età, dello stile di vita e della salute generale, quindi non sorprende che un gattino in crescita ed energico abbia bisogno di un diverso equilibrio di nutrienti nella sua dieta rispetto a un gatto anziano meno attivo. Altre considerazioni da tenere a mente riguardano la giusta quantità di cibo adatta per mantenere le "condizioni corporee ideali" in conformità con le linee guida per l'alimentazione e il rispetto delle preferenze individuali in merito alle ricette di alimenti secchi o umidi.

Toelettatura e cura del pelo

Nonostante il suo pelo lungo e setoso, il fatto che al gatto a pelo lungo orientale manchi un sottopelo lanoso significa che ha bisogno di meno toelettatura di un pelo lungo persiano. Tuttavia, una spazzolatura regolare per rimuovere i peli morti è una buona idea e mantiene il mantello in ottime condizioni. Come per tutti i gatti, i gatti a pelo lungo orientali beneficiano di vaccinazioni regolari, controllo dei parassiti e un controllo sanitario veterinario annuale.

TOP
Attenzione!
Si è verificato un errore
Se il problema persiste, effettua il logout e prova a accedere nuovamente.
Purina TI RISPONDE