Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Gatto addormentato su un albero di gatto

I gatti possono avere sogni e incubi?

5 min di lettura

Sembra che i nostri gatti passino la maggior parte della loro vita dormendo, quindi è ragionevole chiedersi: i gatti sognano? Scopri cosa pensa il tuo amico felino quando si addormenta nel mondo dei sogni con Purina.

I gatti sono noti per essere notoriamente dei dormiglioni. Sembra che passino la maggior parte della loro vita a dormire, accoccolati sulle nostre ginocchia o nascosti nel loro posto preferito. Forse ti sorprenderà sapere che dormono il doppio degli umani e che in media trascorrono circa 15 ore al giorno dormendo, ma per i gatti molto stanchi questo tempo può arrivare fino a 24 ore.

Con così tanto tempo trascorso a riposare, è ragionevole pensare che sognino e facciano incubi proprio come noi. Ma è vero? Continua a leggere per scoprire se i gatti sognano e cosa significa quando il tuo gatto si contorce nel sonno.

Quando si verificano i sogni?

Per gli esseri umani, i sogni si verificano durante lo stato di sonno REM, di solito a partire da 90 minuti dopo essersi addormentati. Durante questo periodo vengono inviati al cervello segnali importanti per l'apprendimento e la memoria, ma alcuni di questi segnali sono casuali e sono responsabili dei sogni. Quando il cervello cerca di interpretare questi segnali e di metterli insieme, crea una sorta di storia - in altre parole, crea un sogno.

I gatti sognano?

Gattino addormentato su un albero di gatto

Sì, si ritiene che i gatti possano sognare. Secondo Michel Jouvet, negli anni '60, anche i gatti sperimentano il sonno REM, quindi è estremamente probabile che entrino nel mondo dei sogni in modo simile a noi.

Jouvet ha dimostrato che i gatti hanno un'attività elettrica cerebrale simile a bassa tensione, che tendono a muovere gli occhi e che hanno uno stato muscolare rilassato, tutte caratteristiche associate al sonno REM negli esseri umani. Anche se questo non risponde completamente alla domanda se i gatti sognano, le prove suggeriscono chiaramente che c'è qualcosa che accade nel loro cervello durante il sonno.

È interessante notare che la quantità di sonno REM sperimentata dal gatto diminuisce con l'età, quindi si presume che i gattini abbiano maggiori probabilità di sognare rispetto ai gatti adulti. Questo potrebbe anche essere dovuto al fatto che i gattini hanno ancora molto da imparare sul mondo che li circonda, quindi hanno una quantità significativa di informazioni da elaborare e un maggior numero di segnali da inviare al cervello.

Cosa sognano i gatti?

Secondo il neurologo veterinario Adrian Morrison, quando i gatti sperimentano il sonno REM, tendono a muovere la testa come se stessero seguendo o guardando qualcosa. Quindi, è probabile che quando i nostri batuffoli di pelo sono raggomitolati a sonnecchiare, stiano sognando il loro passatempo preferito: la caccia.

Una ricerca condotta negli Stati Uniti ha anche suggerito che i gatti possono sognare cose accadute quel giorno o in un passato lontano o recente, in modo simile al modo in cui sognano i cani. I gatti potrebbero sognare di accoccolarsi con te sul divano, di cacciare un uccello o un topo o potrebbero sognare un incidente avvenuto con un altro gatto o cane.

I gatti hanno incubi?

È possibile che i gatti abbiano degli incubi. Tuttavia, mentre sembra probabile che i gatti possano sognare, non sappiamo se possano fare brutti sogni o incubi. L'aneddotica sembra suggerire che i gatti possono svegliarsi e apparire spaventati, indicando un brutto sogno.

Secondo T.J. Banks, che scrive per Petful, il vostro gatto probabilmente può avere degli incubi. Banks ha scritto che a volte il suo gatto da salvataggio si svegliava di soprassalto da un sonno profondo con gli occhi spalancati e sembrava spaventato. Inoltre, ci sono altri casi in cui i gatti hanno subito eventi traumatici ed emettevano suoni stressanti mentre dormivano e si svegliavano all'improvviso mostrando evidenti segni di angoscia.

Se il tuo gatto è estremamente ansioso anche quando è sveglio, leggi il tuo articolo su come individuare e trattare l'ansia del gatto per ottenere aiuto e consigli preziosi.

Il ciclo del sonno del gatto

I gatti sperimentano due cicli di sonno, il sonno REM e il sonno profondo.

1. Il sonno REM

La fase REM è quella in cui è più probabile che i gatti sognino. Mostreranno alcuni comportamenti come squittii e contrazioni degli occhi, delle orecchie e forse anche della coda. Nonostante queste contrazioni, si verifica anche una perdita di tono muscolare, nota come atonia.

2. Il sonno profondo

Gatto addormentato mentre viene accarezzato

Il sonno profondo si verifica per il resto del tempo in cui il gatto dorme. Si tratta di una fase cruciale, poiché è responsabile della ricostruzione e della riparazione del corpo.

È importante non svegliare il gatto quando dorme e lasciarlo riposare il più possibile. Di solito è una buona idea fornire loro spazi accoglienti e appartati in cui si sentano abbastanza sicuri da entrare nella fase di sonno profondo.

Perché i gatti si contorcono nel sonno?

A volte, quando il tuo gatto sta dormendo, potresti notare che si contorce, si stira, russa o addirittura emette dei versi insoliti come se stesse avendo un incubo. Di solito non c'è da preoccuparsi, perché sono tutte cose associate al sonno REM. Quando il gatto si contorce nel sonno, in genere è solo a causa dei segnali inviati al cervello durante la fase di "sogno".

Alcuni temono che queste contrazioni siano una sorta di crisi epilettica, ma è molto improbabile che si verifichino durante il sonno, e in genere ci saranno altri segnali, come l'irrigidimento di tutto il corpo, la letargia, la perdita di appetito o il vomito. Se il gatto presenta anche questi sintomi, è importante portarlo dal veterinario il prima possibile.

Successivamente, controlla quanto tempo dormono i gatti e scopri se il ritmo del sonno del vostro felino è normale per la sua età. Per approfondire l'argomento, scopri nella nostra guida il magico mondo delle cucce per gatti.