Skip to main content

Allergia al pelo del gatto: esistono gatti anallergici?

Allergia al pelo del gatto: esistono gatti anallergici?

L’allergia al gatto è un fenomeno che può colpire tutti, sia nell’infanzia che in età adulta. Chi ne soffre spesso è costretto a rinunciare alla compagnia dei gatti o a limitare le interazioni. Ma a cosa è dovuta l’allergia ai gatti? Tutti i gatti producono allergeni, il principale è chiamato Fel d 1, prodotto ad esempio dalle ghiandole salivari e sebacee, e lo si trova sul pelo del gatto. Successivamente questo allergene si diffonde nell’ambiente con la perdita fisiologica del pelo e della forfora.

Esistono davvero gatti ipoallergenici?

Tra i tanti amanti dei felini domestici che sono interessati dall’allergia ai gatti si è diffusa la credenza che esistano alcune razze di gatti ipoallergenici come il Siberiano, ma anche il Norvegese o lo Sphynx, interpretando il termine “ipoallergenico” come sinonimo di gatto privo di allergeni. La verità è che non esistono gatti “ipoallergenici”. Di fatto tutti i gatti, di tutte le razze, producono allergeni e il livello di allergene prodotto dipende da molteplici fattori. Per esempio, i gatti maschi sterilizzati possono produrre minori quantità di allergene.
Fino al 95% delle reazioni nelle persone sensibili agli allergeni dei gatti è causato dal Fel d 1. Il Fel d 1 è una proteina prodotta principalmente nelle ghiandole salivari e sebacee, che si diffonde nel mantello quando il gatto si pulisce leccandosi, per poi disperdersi nell'ambiente con pelo e squame di pelle secca (cellule cutanee morte). Tramite pelo e derivati questo allergene si diffonde ovunque nell'ambiente, risultando di fatto onnipresente, tanto da essere spesso rilevato anche in abitazioni in cui non vivono gatti. Quando un individuo aumenta la propria esposizione a un singolo allergene o a una somma di allergeni differenti, la propria soglia allergenica viene superata e si innesca quindi una reazione allergica. Si stima che attualmente circa 1 adulto su 5 al mondo sia sensibile agli allergeni del gatto.

Un alimento per ridurre l’allergene del gatto

Chi è coinvolto dall’allergia al gatto può comunque decidere di provare a convivere con un gatto e affrontare il problema scegliendo un nuovo approccio. Grazie a un’alimentazione specifica è infatti possibile ridurre sensibilmente l’allergene sul gatto: Purina® Pro Plan® LiveClear® è un alimento completo e bilanciato, assolutamente sicuro per il felino domestico in salute, che riduce gli allergeni sul pelo e sulla forfora in media del 47% a partire dalla terza settimana di alimentazione quotidiana ed esclusiva per almeno dieci settimane. Quando i gatti mangiano Purina® Pro Plan® LiveClear®, una proteina specifica derivante dalle uova si lega al Fel d 1 neutralizzandolo nella saliva. Questo approccio non interferisce con la normale produzione di Fel d 1 da parte del gatto né influisce sulla sua fisiologia. Offerto quotidianamente l’alimento riduce significativamente l’allergene che viene trasferito al pelo durante la toelettatura. Si tratta di una rivoluzione incredibile nella gestione dell’allergene del gatto, ma al tempo stesso Purina® Pro Plan® LiveClear® è un’alimentazione quotidiana dal gusto eccellente, che contribuisce alla qualità della vita del gatto e del nucleo familiare.

TOP
Attenzione!
Si è verificato un errore
Se il problema persiste, effettua il logout e prova a accedere nuovamente.
Purina TI RISPONDE