Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

La gravidanza del cane: come assisterla al meglio

Se la nostra inseparabile amica aspetta i cuccioli e non sappiamo come comportarci, niente panico: ecco qualche utile informazione.

Per una buona gravidanza, è importante, fin dall’inizio, prestare particolare attenzione, oltre che all’esercizio fisico, anche all’alimentazione.

L’alimentazione in gravidanza

La gravidanza, nei cani, dura circa 62 giorni, durante i quali solitamente non sono previste cure particolari, anche se sono vivamente consigliati alimenti adatti a questa fase, affinché rispondano ai  fabbisogni specifici grazie all’equilibrio degli ingredienti e al rispetto del fabbisogno energetico. Sia la sovralimentazione che la sottoalimentazione, infatti, possono risultare dannose per mamma e cuccioli e rendere difficoltoso il momento del parto.

Durante il periodo di gestazione, come durante quello dell’allattamento, spesso si consiglia di somministrare a mamma cane proprio delle formule nutrizionali studiate per il cucciolo, poiché ad alto contenuto proteico e quindi particolarmente indicate per soddisfare il fabbisogno energetico della futura mamma.

Ricordiamoci che nel periodo della gestazione è ancor più necessario lasciare sempre a disposizione dell’animale la ciotola dell’acqua, fresca e pulita.

La delicata fase del parto

A gravidanza accertata è bene portare la nostra pre-mamma dal veterinario di fiducia, dal quale potremmo avere tutte le informazioni necessarie per assisterla al meglio anche durante il parto, se decideremo che avverrà in casa. In questo caso è importante pensare ad un luogo pulito, tranquillo e sufficientemente spazioso per permettere al nostro cane di accogliere ed allattare i cuccioli.

E… una volta nati i cuccioli, è essenziale che la mamma continui la sua alimentazione specifica, in modo da far sì che i piccoli dispongano di una buona alimentazione durante l’allattamento.

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE