Skip to main content

Sacro di Birmania

Gatto di razza Sacro di Birmania

Un gatto Birmano è a pelo semi-lungo con una colorazione più scura per le punte, il musetto, le zampe, le orecchie e la coda, e un colore del corpo più chiaro in tono con i point. E' un gatto di grandi dimensioni con corpo solido e zampe corte. Il gatto Birmano ha gli occhi azzurri e le zampette sono guantate di bianco puro. La testa è larga e arrotondata con orecchie di medie dimensioni. Il mantello si può presentare in molti colori diversi, ma sempre con i point.

  • Giocherellone e curioso
  • Gatto amichevole ma di carattere indipendente
  • Gatto piuttosto silenzioso
  • Razza di corporatura media
  • Ha bisogno di essere spazzolato ogni giorno
  • Gatto indoor
  • Gatto adatto alle famiglie

Origine

Sebbene non vi siano chiari dati sulle origini dei gatti Birmani, una coppia fu portata in Francia intorno al 1919, da essa poi la razza si stabilì nel mondo occidentale. Tuttavia, i gatti Birmani furono quasi spazzati via come razza durante la seconda guerra mondiale e furono pesantemente incrociati con razze a pelo lungo (principalmente persiani) e anche linee siamesi per ricostruire la razza. All'inizio degli anni '50, venivano nuovamente prodotte cucciolate pure di gatto Birmano. La razza riportata agli antichi splendori, fu riconosciuta in Gran Bretagna nel 1965.

Personalità

I gatti Birmani sono conosciuti come razza particolarmente affettuosa, essendo stati allevati come gatti domestici da molte generazioni. Sono docili e silenziosi. I gatti Birmani sono socievoli, intelligenti e amichevoli, curiosi e orientati alle persone, ma non troppo rumorosi.

Salute

Alcuni giovani gatti Birmani mostrano segni di funzionalità renale all’apparenza alterata – la rilevanza non è sicura, ma alcuni possono continuare a sviluppare insufficienza renale.

Alimentazione

Ogni gatto è unico e ognuno ha i propri gusti, antipatie e bisogni particolari quando si tratta di cibo. Tuttavia, i gatti sono carnivori e devono ottenere 41 diversi nutrienti specifici dal proprio cibo. La proporzione di questi nutrienti varierà a seconda dell'età, dello stile di vita e della salute generale, quindi non sorprende che un gattino in crescita ed energico abbia bisogno di un diverso equilibrio di nutrienti nella sua dieta rispetto a un gatto anziano meno attivo. Altre considerazioni da tenere a mente riguardano la giusta quantità di cibo adatta per mantenere le "condizioni corporee ideali" in conformità con le linee guida per l'alimentazione e il rispetto delle preferenze individuali in merito alle ricette di alimenti secchi o umidi.

Toelettatura e cura del pelo

Il mantello di un gatto Birmano è morbido e setoso ma non così difficile da trattare come quello del Persiano. Tuttavia, per mantenerlo in questo modo, è necessario pulirlo una volta alla settimana con pettine e spazzola. I gatti Birmani abituati fin dalla più tenera età, apprezzano queste attenzioni extra da parte dei loro padroni. Come per tutti i gatti, questa razza ha bisogno di vaccinazioni regolari, controllo dei parassiti e controlli sanitari annuali.

TOP
Attenzione!
Si è verificato un errore
Se il problema persiste, effettua il logout e prova a accedere nuovamente.
Purina TI RISPONDE