Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Bengala

Bengala

Il gatto del Bengala è un gatto grande, elegante e molto muscoloso con una coda spessa che viene portata bassa. L'aspetto selvaggio del gatto del Bengala è esaltato dal suo caratteristico mantello dall'aspetto folto e sfarzoso e che può essere maculato o marmorizzato. La testa larga ha orecchie piccole e baffi pronunciati con gli occhi orlati di nero e di forma a mandorla. La coda è spessa e affusolata fino alla punta che è nera. La particolarità unica di questa razza è il caratteristico mantello dall'effetto dorato\perlato che è possibile trovare su alcuni esemplari, così come il loro notevole livello di attività, che può renderli più impegnativi rispetto ad altre razze.

Cosa ti serve sapere
  • Gatto estremamente attivo e curioso
  • Gatto socievole e dipendente dal contatto umano
  • Gatto molto chiacchierone ed estremamente comunicativo
  • Razza dall'aspetto snello ed elegante
  • Ha bisogno di essere spazzolato una volta a settimana
  • Non hypoallergenic breed
  • Gatto outdoor
  • Potrebbe richiedere un ambientamento prima di vivere con i bambini
Bengala sta giocando a casa

Personalità

I gatti del Bengala sono naturalmente predisposti ad essere una razza affettuosa. Hanno un indole estremamente energica e giocosa, sono intelligenti e sembrano guardare tutto ciò che li circonda domandandosi: "si può giocare con questo?" Sono agili, amano arrampicarsi e possono essere vocali con una voce distintiva che è stata descritta come un tubare o cinguettio, o come uno strano suono ghiaioso. I gatti del Bengala sono una razza molto vocale e hanno un ampio vocabolario che a volte può essere abbastanza stridente, specialmente in situazioni non familiari. Hanno bisogno di compagnia durante il giorno per evitare la noia, così come l'opportunità di arrampicarsi e simulare la caccia.

La donna sta accarezzando il gatto del Bengala, che è sdraiato sul davanzale

Origine

Paese d'origne: USA

Il gatto del Bengala deriva il suo nome dal nome latino del suo antenato selvatico, Felis Bengalensis (leopardo asiatico). L'obiettivo nello sviluppo della razza di gatto domestico del Bengala era quello di preservare una forte somiglianza fisica con il suo bellissimo antenato selvatico e, allo stesso tempo, la razza domestica è stata progettata anche per rivestire il ruolo di piacevole ed affidabile compagno di famiglia. I gatti del Bengala sono ora classificati come la quinta razza più popolare nel Regno Unito.