Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
West Highland White Terrier

West Highland White Terrier

Il bellissimo pelo ispido e le orecchie piccole ed erette rendono questa razza molto attraente. Di forte costruzione, compatto potente, testa con aspetto simile a una volpe. Il manto bianco è il loro segno distintivo: hanno un doppio mantello, il pelo di copertura è duro senza riccioli, il sottopelo assomiglia ad una pelliccia, corto, soffice e denso. I Westies adulti sono alti circa 28 cm e pesano 7-10 kg.

Cosa ti serve sapere
  • Cane adatto a proprietari non esperti
  • Sono richiesti alcuni corsi di formazione
  • Gli piacciono camminate dinamiche
  • Gli piace camminare un'ora al giorno
  • Cane piccolo
  • Un pò di bava
  • Ha bisogno di una pulizia a giorni alterni
  • Razza non ipoallergenica
  • Cane chiacchierone
  • Un cane da guardia che abbaia e stia allerta
  • Potrebbe richiedere un addestramento per vivere con altri animali da compagnia
  • Potrebbe richiedere un addestramento per vivere con i bambini
West Highland White Terrier seduto vicino all'acqua

Personalità

Il West Highland White Terrier è un cane indipendente, fiducioso e affettuoso, totalmente fedele alle loro famiglie. Sono vigili e coraggiosi, rendendoli buoni cani da guardia ma sono anche astuti e testardi. Tuttavia, devono familiarizzare con i gatti quando sono cuccioli, poiché li inseguirebbero una volta cresciuti. Si consiglia sempre di allenarli affinché non emergano problemi comportamentali!

West Highland White Terrier che cammina nel cortile

Origine

Il West Highland White Terrier è stato allevato per cacciare lontre, volpi e altri predatori. Dallo stock di terrier con mantello duro in Scozia, sono stati selezionati cuccioli bianchi per creare questa razza. Giacomo I, re d'Inghilterra negli anni 1620, chiese alcuni "cuccioli bianchi" fuori dall'Argyleshire in Scozia e questi erano probabilmente Westies! Il colonnello Malcolm di Poltalloch, Argyleshire, sparò e uccise accidentalmente il suo terrier preferito (di colore scuro) e giurò da allora in poi di avere soltanto cani bianchi – che vennero quindi chiamati Poltalloch Terrier. La tenuta del Duca di Argyll nel Dumbartonshire fu chiamata Roseneath e nel 19° secolo, questi Terrier bianchi erano infatti noti come Terrier Roseneath.