Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Spitz di Pomerania

Spitz di Pomerania

L’accattivante spitz di Pomerania brilla per carattere e cordialità. Sembrano volpi in miniatura, con un doppio pelo, quello di copertura lungo e dritto, il sottopelo corto e simile all’ovatta, dando loro l'aspetto di una palla di pelo. I Pomerania sono disponibili in molti colori: nero, marrone, bianco e arancio. I cani adulti misurano tra 18-30 cm a seconda della corporatura e del tipo. Il peso ideale per i maschi adulti è di 1,8-2 kg e per le femmine di 2-2,5 kg.

Cosa ti serve sapere
  • Cane adatto a proprietari non esperti
  • È richiesta una formazione di base
  • Gli piacciono camminate tranquille
  • Gli piace camminare mezz'ora al giorno
  • Cagnolino/ taglia mini
  • Un pò di bava
  • Ha bisogno di una pulizia quotidiana
  • Razza non ipoallergenica
  • Cane molto vocale
  • Un cane da guardia che abbaia e stia allerta
  • Vive senza problemi con altri animali da compagnia
  • Un ottimo cane per la famiglia
Pomeranian seduto sulla pietra

Personalità

Sono cani piccoli vivaci ed energici molto fedeli alle loro famiglie. I Pomerania amano passeggiare, ma non troppo, poiché non resistono a lungo in piedi! Sono ottimi cani da guardia, poiché sono molto rumorosi. Nonostante la loro natura gentile e affettuosa, bisogna fare attenzione, specialmente con i bambini più piccoli, poiché sono piuttosto fragili e le fratture delle gambe sono frequenti in questa razza.

Esecuzione di Pomeranian

Origine

I Pomerania (o "Poms") sono quasi certamente discendenti dai cani da slitta dell'Artico e sono probabilmente legati a Keeshond, Elkhound norvegese e Samoiedo. I primi dati affidabili sulla razza provenivano dalla Pomerania, una regione al confine con il Baltico, e risalgono al 1800, sebbene questi cani fossero molto più grandi (circa 13 kg). Sono nate cucciolate molto numerose di circa 10 cuccioli e sono state selezionati i soggetti più piccoli. Verso la metà del 1800, la razza si era diffusa in altri paesi europei e nel 1888 la regina Vittoria si innamorò della razza, cosa che aumentò notevolmente la popolarità della razza. Gli allevatori britannici li hanno poi allevati per creare una taglia più piccola con sempre più varietà di colore di mantello.