Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Your Pet, Our Passion.
Akita

Akita

Gli Akita sono cani di taglia grande, potenti, di robusta costruzione e dignità. La loro espressione orgogliosa è esaltata dalla forma e posizione delle orecchie e dagli occhi scuri. Hanno il mantello esterno duro e sottopelo soffice, il colore ammesso è in rosso fulvo, sesamo, tigrato e bianco. I maschi adulti raggiungono 64-70 cm e le femmine 58-64 cm. Il range di peso è di 34-50 kg.

Cosa ti serve sapere
  • Cane adatto a proprietari esperti
  • è richiesta una formazione avanzata/extra
  • Gli piacciono camminate dinamiche
  • Gli piace camminare una o due ore al girno
  • Cane grande
  • Molta bava
  • Ha bisogno di una pulizia quotidiana
  • Razza non ipoallergenica
  • Cane calmo
  • Un cane da guardia che abbaia, mi avvisa e mi protegge fisicamente
  • Potrebbe richiedere un addestramento per vivere con altri animali da compagnia
  • Potrebbe richiedere un addestramento per vivere con i bambini
Akita giapponese

Personalità

Sono cani forti – come corporatura e carattere - e non sono raccomandati per un proprietario alla prima esperienza. Hanno bisogno di esperienza nella gestione, socializzazione e formazione che deve essere precoce e continuativa. Sono, tuttavia, molto fedeli alla propria famiglia. Coraggiosi, ottimi cani da guardia e non abbaiano troppo. I loro istinti di caccia sono forti e questo deve essere ricordato in ogni momento.

Akita giapponese

Origine

L’Akita è la più grande di tutte le razze giapponesi ed è stata originariamente allevata nella provincia di Akita, nel 1600. Alcuni credono che i cani siano stati originariamente allevati per la caccia al cinghiale, al cervo e all'orso nero; altri credono invece siano stati allevati come cani da combattimento. Tuttavia, quando il combattimento tra cani fu vietato sia in Giappone che in Europa, i cani vennero impiegati per la caccia. Alla fine del 19° secolo furono importate altre razze, che ridussero la popolarità di quelle giapponesi. La Società per la tutela delle razze Giapponesi è stata quindi creata allo scopo di preservare le razze autoctone, che sono state tutte dichiarate monumenti nazionali.