Oncologia a 360 gradi: quando il paziente non è solo l'animale e le cure non sono solo chemio

Oncologia a 360 gradi: quando il paziente non è solo l'animale e le cure non sono solo chemio
Cosa dobbiamo sapere per essere pronti ad affrontare il problema...

Sempre più spesso ci si trova di fronte a problematiche oncologiche che possono "sfuggire di mano". L'universo che gira intorno al paziente è spesso sottovalutato o gestito secondariamente rispetto al puro aspetto terapeutico. Durante la serata saranno affrontati argomenti pratici e fondamentali, come l'efficace presentazione al proprietario della patologia riscontrata oltre alle forme di comunicazione piu adatte per fare la scelta migliore in modo consapevole.

Ci si focalizzerà inoltre sul valore indispensabile della corretta gestione degli effetti collaterali ed il ruolo strategico della nutrizione come alleato imprescindibile.

Infine, ma non per importanza, il punto di vista dello psicologo riguardo al migliore modo di approcciare il proprietario nelle diverse fasi della gestione della malattia affinché si creino le condizioni migliori per il successo terapeutico.

Relatori:
Dott.ssa Colombo Elisa
Dott.ssa Valenti Paola
Prof.ssa Fusi Eleonora

Date e sedi del congresso:
Giovedì 14 novembre, Samarate (VA), presso Villa Montevecchio
Via V Giornate 12
21017 Samarate (VA)

Programma dell'evento:
ore 20.30 – 21.15 inizio apericena
ore 21.30-23.00 relazione
Psicologa, PhD in “Scienze Fisiopatologiche, Neuropsicobiologiche e Assistenziali del ciclo di vita”. Ha svolto attività di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano sui temi del rapporto uomo-animale e dell’empatia in medicina veterinaria.

Si occupa di psicologia clinica e del benessere ed è consulente per l’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Milano, dove è responsabile del Servizio di Counseling e Supporto Psicologico, volto alla promozione del benessere, allo sviluppo di capacità di gestione dello stress e alla prevenzione del burnout. Svolge attività di formazione sulla relazione uomo-animale e sulla comunicazione efficace in medicina veterinaria presso numerosi enti pubblici e privati ed è stata relatrice a convegni nazionali e internazionali.
DVM, PhD

Laureata presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Milano nel 1998, ha ottenuto il PhD in Nutrizione presso la medesima Facoltà. Dal 2008 ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, la Produzione animale e la Sicurezza alimentare dell’Università degli Studi di Milano si occupa di nutrizione del cane e del gatto e di valutazione di molecole bioattive mediante l’uso di modelli in vitro. E’ responsabile del servizio di nutrizione clinica presso l'Ospedale Veterinario Universitario Piccoli Animali. Autore di pubblicazioni nazionali ed internazionali, partecipa a seminari e convegni in qualità di relatore.
Si laurea in Medicina Veterinaria nel 2005 presso l’Università degli Studi di Milano.

Nel 2009 consegue il Master di Specializzazione in Oncologia Veterinaria di II livello presso l’Università degli Studi di Pisa.

Dal 2009 al 2012 lavora presso l’Animal Oncology and Imaging Center (AOI) di Hünenberg (Svizzera), dove svolge un programma di Residency in Oncologia e nel 2014 consegue il titolo di Diplomata al College Americano di Oncologia (Dipl. ACVIM Oncology).

Nel corso del periodo formativo per conseguire il diploma ha frequentato la Facoltà di Medicina Veterinaria di Berna e la Washington State University (Pullman, WA, USA).

Dal 2014 è responsabile dell’UO di Oncologia della Clinica Veterinaria Malpensa (Samarate, Varese) e dell’Ospedale Veterinario i Portoni Rossi (Zola Predosa, Bologna).

E’ membro ACVIM (American College of Veterinary Internal Medicine), ESVONC (European Society Veterinary Oncology) e VCS (Veterinary Cancer Society).

E’ autrice e coautrice di pubblicazioni su riviste internazionali e in lavori presentati a congressi nazionali e internazionali aventi come tema l’oncologia medica.
Iscriviti