Skip to main content
Phil

Sourcing Manager @Purina

Pet Welfare

Vai alla sezione >

Sì, e continuiamo a lavorare in tal senso.

Sì, e continuiamo a lavorare in tal senso. In Purina, vogliamo che i nostri prodotti siano realizzati con ingredienti provenienti da processi di approvvigionamento responsabile, una causa che sta molto a cuore a noi come ai nostri consumatori. Lavoriamo costantemente al fine di migliorare i nostri processi per garantire che gli ingredienti del nostro petfood (come soia, salmone o carne) siano approvvigionati in modo responsabile. Oltre a ciò, ci impegnamo affinché i nostri fornitori rispettino lo Standard di Approvvigionamento Responsabile stabilito dal gruppo Nestlé , che ci consente di conoscere la provenienza degli ingredienti e il modo in cui vengono trattati e lavorati. Ma ci permette anche di affrontare questioni ambientali e sociali come la deforestazione, il rispetto dei diritti umani e il benessere degli animali. Promuovendo pratiche di approvvigionamento responsabile, ci assicuriamo di avere un impatto positivo sugli ecosistemi e sulle comunità all'interno delle quali operiamo.

 

Lo Standard di Approvvigionamento Responsabile di Nestlé definisce il modo in cui tutte le società Nestlé (Purina inclusa) devono operare per l’approvvigionamento degli ingredienti utilizzati: avendo cura e rispetto delle persone, delle famiglie, delle comunità e del pianeta. Lo Standard si basa sulle aspettative dei consumatori in merito all’origine dei nostri prodotti e su come vengono realizzati. Descrive le norme che applichiamo per garantire una fornitura sostenibile a lungo termine e per ridurre l’impatto sulle risorse del nostro pianeta.
In conformità allo Standard Nestlé, vogliamo migliorare la salute e il benessere non solo degli animali e delle persone che li amano, ma anche delle diverse comunità in cui operiamo. Pertanto, i nostri sforzi sono rivolti ad applicare buoni standard lavorativi nel selezionare, premiare e prendersi cura della forza lavoro, condurre gli affari in modo etico, rispettare il benessere degli animali dall’allevamento alla fabbrica e preservare le risorse naturali. Quest'ultimo punto comprende pratiche come assicurarsi che nessuna fornitura provenga da aree convertite da foreste naturali, mitigare l'impatto sul consumo di acqua, ridurre le emissioni di gas serra e contribuire ad uno sviluppo rurale sostenibile.

Purina applica questo Standard lungo tutta la filiera: dai team dedicati di Nestlé ai fornitori di primo livello, passando per gli intermediari e ritornando ai fornitori di servizi primari. Il nostro team dedicato, che comprende specialisti come il Sourcing Buyer e il Supply Quality Interface Manager, si riunisce con i fornitori e visita regolarmente i loro siti di produzione . Questo ci consente di comprendere al meglio il modo in cui operano e ci aiuta a ottimizzare i processi di approvvigionamento e produzione. Ci impegniamo anche con partner terzi, ad esempio organizzazioni come Proforest e Sustainable Fisheries Partnership, per valutare le pratiche della nostra catena di approvvigionamento. Inoltre, conduciamo regolarmente audit SMETA con terze parti sui fornitori di primo livello (diretti).

Questi sforzi ci pongono all'avanguardia dell'approvvigionamento responsabile ponendoci obiettivi chiari. Uno dei nostri impegni in questo settore è che, entro il 2022, il 100% degli ingredienti a base di pesce che utilizziamo per il nostro petfood sia di provenienza responsabile. Un altro ingrediente su cui ci siamo concentrati è la soia: siamo orgogliosi di poter affermare che, dal 2020, il 99% della soia che acquistiamo è di provenienza responsabile e tracciabile. Per ulteriori dettagli sul nostro impegno di approvvigionamento responsabile e sui progressi che stiamo facendo, clicca qui. Ci teniamo a dire che siamo allineati con ciò che è importante per voi e che potete fidarvi di noi quando si tratta di approvvigionamento responsabile.

TOP
Attenzione!
Si è verificato un errore
Se il problema persiste, effettua il logout e prova a accedere nuovamente.
Purina TI RISPONDE