Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Il veterinario a domicilio, un servizio importante e in crescita

A volte può non essere semplice conciliare gli impegni quotidiani di famiglia e lavoro, e una lunga coda dal veterinario può diventare un lusso.
Così, se hai un amico a quattro zampe bisognoso di aiuto ma troppo anziano o troppo grosso per essere spostato di peso, puoi chiedere al veterinario di venire da te: gli studi che offrono servizi a domicilio sono piuttosto diffusi (soprattutto in città) e si prendono cura sia di te che del tuo animale da compagnia.
Quando usufruirne?
Le problematiche che possono indurre a richiedere questo tipo di servizio sono numerose.


 

Perché chiamare il veterinario a domicilio?


A volte il cane può avere bisogno di essere preso in braccio e, se molto pesante, questa operazione può risultare tutt’altro che semplice.
Altre volte il gatto può non gradire il trasportino e farcelo entrare può diventare davvero complicato.
Ma soprattutto: anche i cani e i gatti diventano anziani e, raggiunta la terza età, possono avere problemi a spostarsi, a camminare a lungo o a entrare in una cesta adatta al trasbordo.
In tutti questi casi, e altri ancora come la mancanza di tempo o la presenza in famiglia di altre persone o animali bisognosi di assistenza, c’è il veterinario a domicilio. Il tipo di servizio è molto variabile, dipende dallo studio a cui ci si rivolge e il costo cambia di città in città.
Alcuni studi offrono assistenza solo su prenotazione, altri a chiamata. Alcuni sono attrezzati per le emergenze (come per esempio l’avvelenamento), altri invece sono dotati di vetmobili, automobili con attrezzature per il pronto soccorso degli animali.
È quindi molto utile informarsi preventivamente e cercare tutte le notizie sul web o recandosi di persona negli studi della propria città.
 

Quali sono i vantaggi?


Il veterinario a domicilio offre poi altri considerevoli vantaggi come quello del rapporto confidenziale fra paziente e dottore.
Perché anche la fiducia reciproca contribuisce alla buona riuscita di una cura.
La visita a casa, inoltre, è molto confortevole per i pazienti anziani che soffrono nel cambiare ambiente anche se per poche ore e che sono soggetti a dolori ossei dovuti all’età (basti pensare che l’artrite è una condizione molto diffusa sia nei cani che nei gatti).
Inoltre, il servizio domiciliare fornisce anche un aiuto in più a favore di una diagnosi azzeccata: può essere fondamentale per il veterinario, infatti, constatare dove e come vive il paziente, con quali sostanze può essere venuto a contatto e altri indizi.
Naturalmente questo non significa che le cure a domicilio siano sempre sufficienti in quanto in casa non si possono effettuare interventi chirurgici, radiografie e altri tipi di analisi.
Eppure si tratta di un grande aiuto quando per qualche motivo non si può uscire di casa o non si vuol recare troppo stress al proprio amico a quattro zampe già bisognoso di riposo e di cure. 

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE