Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

La salute del cucciolo: ecco cosa fare appena arrivato in casa

Iniziamo a prenderci cura della salute del cucciolo fin dai primi giorni, affidandosi ad un veterinario e tenendosi preparati per eventuali emergenze.

L'ingresso nella famiglia di un nuovo arrivato porta sempre con sè, oltre all'entusiasmo, anche una buona dose di ansia e preoccupazione, sia nel caso che il piccolo in questione sia un neonato o un cucciolo. Lo so, questa è la tipica affermazione che farà storcere il naso a chi non ha in casa un cane o un gatto, mentre strapperà un sorriso a tutti gli amanti degli animali che si sono trovati ad affrontare le prime visite dal pediatra e dal veterinario e hanno provato emozioni in effetti abbastanza simili.

Scritto da Quandofuoripiove

Rassicurazioni sulla salute del nuovo cucciolo

Pur con le dovute differenze, infatti, le due esperienze sono accomunate prima di tutto da una sotterranea preoccupazione: quello che vogliamo dal medico che si occupa dei nostri "cuccioli", umani o animali, è, innanzitutto, essere rassicurati sulla loro salute e una visita scrupolosa, capace di rasserenare tutti sulla salute dei piccoli, è esattamente quello che sia pediatra che veterinario possono offrire. Ovviamente esistono un bel po' di differenze tra le due visite, ma ecco quali sono quelle più evidenti dal punto di vista strettamente medico.

Cosa controlla il veterinario

La prima cosa che ha fatto il mio pediatra al primo bilancio di salute di mia figlia è stato prenderne tutte le misure. Lunghezza, peso, circonferenza della testa: ogni dato era necessario per poter monitorare la costante ed equilibrata crescita della bimba. Ecco un'informazione che invece non serve al veterinario! Ciò che interessa al dottore del nostro cucciolo è, piuttosto, dopo aver verificato la corretta conformazione fisica dell'animale, impostare un protocollo di prevenzione articolato su due fronti. Il primo è quello vaccinale: viene impostato e calibrato sul cucciolo un piano di vaccinazioni che lo mettano al sicuro dalle più pericolose e diffuse malattie che potrebbe contrarre. Il secondo riguarda le possibili infestazioni di parassiti: in base allo stile di vita della famiglia cui appartiene il pet, si decide un protocollo antiparassitario efficace. Infine si verifica la corretta crescita dei denti, un problema che riguarderà invece i neogenitori, e le loro notti insonni, solo diversi mesi dopo.

Tutti insieme dal veterinario

Un ultimo dettaglio tuttavia accomuna le visite mediche di entrambi i nuovi membri della famiglia si nota nelle sale d'attesa: sia dal pediatra che dal veterinario, i nuovi componenti della famiglia sono spesso accompagnati da tutta la famiglia, pronta a circondare d'affetto e di attenzioni i piccoli pazienti durante la loro prima, importantissima, visita. Come se ci si occupasse di un bimbo, è, dunque, una buona norma affidarsi fin dall'inizio a un medico capace di accompagnare il cucciolo nella sua crescita.

Ma se ci si trova invece ad affrontare un'emergenza? Ecco come trovare un pronto soccorso veterinario. Clicca qui

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE