Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Cani e bambini: stimolarsi a vicenda aiuta la loro educazione

Un cane che arriva in famiglia è sempre un arricchimento.

Sapete chi ne trae i benefici maggiori? Proprio i bambini! Impareranno velocemente il rispetto per gli altri, per la natura e gli animali, come prendersi cura del prossimo e la responsabilità che questo comporta.

Si tratta di un apprendimento sempre positivo, nella gioia e nella giocosità: un clima ideale per i bambini.

 

 

 

Cosa insegnare ai bimbi prima dell’arrivo del cucciolo

Quando si pianifica l’arrivo del cane, è bene parlarne subito ai bambini, spiegando che gli animali non sono dei giocattoli, ma dei compagni di giochi da rispettare. I piccoli sono molto veloci ad apprendere e, se stimolati nel modo giusto, impareranno subito ad amare sinceramente e con rispetto il loro quattrozampe. Imposteranno così un rapporto di stima e fiducia reciproca.

 

Rispettare gli spazi

Perché tutto vada nel migliore dei modi, è importante impostare delle regole chiare e un giusto rapporto fin dall’inizio. È’ fondamentale, per esempio, stabilire un’equa suddivisione degli spazi: ricordiamo ai nostri bimbi di non infastidire il cane mentre dorme e mentre mangia. Le aree dedicate al quattrozampe devono restare territorio privato, così come lo spazio dei piccoli, per esempio la camera da letto.

 

Meglio sorvegliare l’inizio della conoscenza reciproca

Grazie a poche e semplici regole, il cane di casa diventerà il protagonista della vita dei bambini con cui giocherà tantissimo e con cui creerà ben presto un rapporto speciale. Di solito è sufficiente che, per i primi tempi, i genitori sorveglino l’incontro fra il cane e i figli solo per verificare che questi ultimi non tirino brutti scherzi e non gli facciano dispetti. Presto - se non addirittura al primo sguardo - l’empatia avrà la meglio e l’amore sarà reciproco e solido. Cani e bimbi, allora, diventeranno amici per la pelle e compagni di avventura per tutta la vita.

La presenza in casa di un cane non si limita a rappresentare un arricchimento emotivo, ma insegna nella pratica anche il significato della parola responsabilità. I bambini, se correttamente indirizzati dal genitore, imparano velocemente ad avere cura del proprio cane. Fornisci loro la possibilità di nutrire l’animale domestico in modo autonomo, spiegando le regole e lasciando gli accessori a portata di mano. Spiega anche come spazzolarlo, come cambiare l’acqua della sua ciotola e come tenere in ordine i suoi giochi. Sarà per loro una crescita interiore notevole, nonché una prova di fiducia dei genitori di cui faranno tesoro.

 

Scopri la campagna a Scuola di Petcare

Leggi altri consigli sul rapporto bambini e cani!

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE