Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

In estate attenzione ai colpi di calore pericolosi per il nostro cane

Come comportarci se il nostro cane ha un colpo di calore? Come prevenire tale malessere?
 

Il colpo di calore del cane

 
I nostri amici a quattro zampe non sudano attraverso la pelle come noi, bensì manifestano la sensazione del caldo ansimando e sudando dalle zampe e dal naso. Quando il cane non riesce ad espellere facilmente il calore, ecco che la temperatura corporea comincia a salire. Raggiunto il limite sopportabile di tale temperatura si manifesta il “colpo di calore”: il cane ansima affannosamente, non riesce ad alzarsi, le gengive diventano di un colore rosso scuro e le mucose di naso e bocca sono secche.
 

Come comportarsi in caso di emergenza

 
Cosa fare in caso d’emergenza? Se sospettate che il vostro cane stia subendo “un colpo di calore” è necessario intervenire tempestivamente ponendo degli stracci bagnati sulle zampe e intorno alla testa del vostro amico e contattare immediatamente il veterinario di fiducia.
 

Come prevenire un colpo di calore

 
La prevenzione è la miglior cura. Soprattutto in estati con temperature particolarmente alte, è bene seguire alcune semplici norme:
 
  • Evitare di portare il cane in passeggiata nei momenti più caldi della giornata;
  • Non lasciare mai il cane in macchina, anche se all’ombra;
  • Prestare particolare attenzione ai soggetti cardiopatici;
  • Scegliere la giusta alimentazione: soprattutto in caso di sovrappeso è meglio, dietro consiglio dell’esperto, preparare il cane all’estate scegliendo un’alimentazione che contenga le giuste proporzioni degli alimenti nutritivi. Ricordiamoci che il cane è un animale prettamente carnivoro e ha un bisogno limitato di altri alimenti.

Bene, ora che abbiamo capito come proteggere il nostro amico a quattro zampe dal caldo… Prepariamoci a vivere un’estate indimenticabile con lui!

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE