Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

UNA CUCCIA ACCOGLIENTE PER IL TUO CANE

Quante volte hai provato a far capire al tuo amico a quattro zampe che il tuo letto o la tua poltrona preferita non sono la sua cuccia?

Forse è arrivato il momento di pensare e preparare per il tuo cane un luogo che diventi tutto suo, dove possa raggomitolarsi a riposare, rifugiarsi o semplicemente sentirsi a casa.

Cuccia per cani che vivono in appartamento

Se il tuo cane vive in casa con te, puoi pensare a varie alternative per la scelta della sua cuccia. In commercio trovi pouf ecologici e morbidi, cucce indoor con imbottiture confortevoli, magari realizzate in fibre naturali, che risultano anche essere anallergiche.

L’ideale si ha quando anche il rivestimento è realizzato con materiali naturali, come ad esempio il cotone. E, se è sfoderabile, meglio ancora, così potrai lavarlo facilmente ogni volta che ce ne sarà bisogno.

Cuccia per cani che vivono all’aperto

Se invece il tuo cane vive principalmente all’aperto, una cuccia adeguata è indispensabile. Dovrà essere spaziosa, commisurata alle sue dimensioni e per consentirgli di entrare e uscire in tutta comodità. Sarà per lui un rifugio dalle intemperie e dal sole estivo e per queste ragioni è preferibile che sia in legno: un materiale termoisolante che in più è naturale.

Il pino e l’abete sono i due materiali più utilizzati per le cucce e, che sia finita o pronta da montare, dobbiamo assicurarci che il legno impiegato nella costruzione della cuccia sia stato pretrattato con degli oli naturali (come l’olio di lino cotto) oppure con delle cere che ne garantiscono la tenuta ottimale. Poi, un’ulteriore cura che puoi avere è di posizionare la cuccia in una posizione riparata del giardino o sotto un portico e fare in modo che sia rialzata da suolo di almeno 8 centimetri per migliorarne ulteriormente l’isolamento e proteggere il più possibile dall’umido il tuo amico. Controlla anche che la base della cuccia sia piuttosto robusta e resistente… soprattutto se il tuo cane è di taglia medio grande.

Cuccia calda, le regole per la salute e il benessere dei cani 

Cuccia riscaldata? A meno che a suggerirtela non sia il veterinario, a cui puoi chiedere consiglio per particolari esigenze del tuo cane, è preferibile una cuccia coibentata, che si scalda con il calore corporeo del cane e che poi, per le sue proprietà isolanti, è in grado di mantenere una temperatura adeguata. Questo serve per la salute e il benessere e dei cani: perché lo sbalzo termico a cui il cane è sottoposto quando esce da una cuccia riscaldata potrebbe incidere negativamente sulla sua salute. In ogni caso, rispetto alla plastica o al metallo, un buon legno ben isolato si rivela essere il materiale più adatto a mantenere più fresco in estate e più caldo in inverno.

Infine, perché la cuccia sia accoglientenon ti resta che posizionare una coperta o la trapunta preferita dal tuo amico peloso, in modo che stia comodo e ritrovi all’interno un elemento a lui familiare, che lo faccia sentire a casa.

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE