Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Dieta per gatti: qual è l'alimentazione corretta del gatto?

Un gatto sano e felice è un gatto che mangia il cibo adatto a lui e non esagera nelle quantità. È quindi davvero importante sapere quanto e come alimentare il tuo amico a quattro zampe. Come? Inizia a considerare almeno due variabili per un’alimentazione corretta del gatto: la fase di vita e il peso del tuo gatto.

Calorie in base al peso del gatto


 Il fabbisogno medio di un gatto adulto da appartamento va dalle 50 alle 60 calorie per ogni chilogrammo di peso. Un micio di 4 chili, per esempio, necessita di circa 200 calorie giornaliere.

 

Le fasi di vita

Non basta affidarsi soltanto al peso del gatto: per ogni fase di vita il vostro micio avrà bisogno di apporti calorici differenti. Vediamo i principali:

  • Gatto sterilizzato:  il suo fabbisogno diminuisce rispetto alla media e si attesta sulle 45 calorie per chilo di peso.
  • Gatta in gravidanza: il suo fabbisogno energetico aumenta e non di poco. Mamma gatta assume il triplo o il quadruplo della razione normale. Per fare un esempio, se normalmente ha bisogno di 50 calorie per chilo, in questo delicato periodo della vita assumerà almeno 150 calorie per chilo. Il suo fabbisogno aumenta ancora durante l’allattamento dei gattini arrivando a essere di cinque volte quello normale.
  • Gatto anziano: diventando più sedentario il suo metabolismo rallenta. Dunque la sua dieta deve diventare più leggera e digeribile e il fabbisogno giornaliero scende a 40 calorie al giorno. Per mantenerlo in salute occorre attenersi alle dosi consigliate sull’etichetta dell’alimento scelto appositamente per lui.

 

E per le altre fasi di vita? Scopri di più!

Altri dubbi? Consulta il nostro ESPERTO ONLINE!

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE