Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

CIBO SECCO O UMIDO: QUAL È MEGLIO PER IL GATTO?

Come garantire il giusto nutrimento per mantenere il gatto sano e in forma? Sono importanti molto sia gli alimenti secchi che quelli umidi, per diversi motivi. 

Cibo secco o cibo umido: quante volte ci siamo posti questa domanda? La verità è che non esiste una risposta corretta, ma attraverso la conoscenza del nostro gatto e degli alimenti che scegliamo e sulla base della nostra esperienza e dei consigli del veterinario possiamo garantire il giusto nutrimento al nostro amico per tenerlo sano e in forma il più a lungo possibile.
 

 

Quello che non deve mancare nell’alimentazione del gatto

Il gatto deve mangiare quasi esclusivamente proteine animali per crescere bene e restare sano, quindi è importante fornirgli un’alimentazione bilanciata e adatta alle sue esigenze. Attenzione, di conseguenza, a scegliere soloprodotti di elevata qualità. Detto questo, per poter decidere consapevolmente la dieta del nostro gatto e scegliere quantità e quali cibi, secchi o umidi, offrirgli è importante conoscere i pregi di entrambe le tipologie.

Cibo per gatti: secco vs umido

cibi secchi per gatti, solitamente crocchette o croccantini, una volta aperta la confezione si conservano più facilmente e più a lungo, contribuiscono alla pulizia dei denti e al massaggio delle gengive e, a parità di quantità, conterrebbero più calorie.

Il cibo umido per gatti ha un aspetto più vicino a quello del cibo naturale, si conserva ugualmente bene se si dà al felino la quantità giusta senza avanzi ed è comunque ben bilanciato, se di alta qualità. Un altro dei vantaggi del cibo umido è che potrebbe in parte aiutare il gatto ad assumere più acqua, di cui solitamente non è un gran consumatore.

Sicuramente, insieme a odore e sapore anche la consistenza dell’alimento ne influenza l’appetibilità. Quindi, anche il grado di umidità del cibo per gatti condiziona la quantità ingerita e la velocità con cui viene mangiato. Prova ne è che più frequentemente i gatti si avventano sul cibo umido con molta più voracità rispetto che su una ciotola di crocchette o altro alimento secco, sui quali magari preferiscono avvicinarsi a più riprese.

Dieta per gatti: più sana se variata

Per concludere, la scelta più sbagliata è alimentare il nostro gatto esclusivamente con uno dei due tipi di cibo, mentre un’adeguata alternanza di umido e secco è sicuramente importante per avvantaggiarsi dei pregi di ciascuno e offrire al nostro gatto una dieta sana e variata. Inoltre, variare è anche un buon metodo per far sì che il gatto non si abitui a un solo tipo di alimento e diventi poi di gusti difficili.

 

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE