Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

La toelettatura dei cani: tosarli o no?

Sono tanti i padroni di cani che, per vari motivi, decidono di sottoporre periodicamente il proprio amico a quattrozampe alla rasatura del pelo. Che sia per una questione di estetica, oppure per fargli patire meno il caldo, spesso si ricorre ai servizi di toelettatura per fare tosare i cani.
Ma il dubbio sorge spontaneo: si tratta effettivamente di una pratica corretta?
 

Pelo termoregolatore 


Le intenzioni sono ovviamente sempre le migliori: il padrone che porta il proprio cane a dare un’accorciatina - piuttosto drastica - al pelo desidera solo che il suo adorato amico sia più comodo e bello.
Tuttavia, è importante tenere presente che la toelettatura in questo caso non sempre è una pratica adatta o consigliabile a tutti i cani.
Il pelo del cane rappresenta infatti una protezione per l’animale, un vero e proprio regolatore termico naturale che consente all’organismo di proteggersi sia dal caldo che dal freddo eccessivo. Per questo motivo lasciare il manto allo stato naturale rende meno probabile che i cani si raffreddino per una corrente d’aria o che prendano un colpo di calore quando il termometro sale.
Ci sono tuttavia delle circostanze in cui la rasatura è necessaria: si tratta di tutte quelle situazioni in cui per esempio è presente una patologia della pelle che deve essere curata, oppure qualora si siano formati nodi di pelo dolorosi e ormai ingestibili. In tutti i casi, il consiglio di un veterinario di fiducia saprà sempre togliere ogni dubbio.
 

Protezione naturale dai parassiti


Un altro ottimo motivo per non rasare il pelo dei cani chiama in causa zecche e affini, che amano attaccarsi ai quattrozampe: in seguito alla tosatura, infatti, la pelle dell’animale è più facilmente raggiungibile, e per i parassiti questo rappresenta un vero e proprio invito a nozze. Con tutti i fastidi e le conseguenze del caso.
Certo il problema si pone anche se il pelo non viene tosato, ma una toelettatura accurata e regolare consente comunque di ovviarvi, senza dover ricorrere necessariamente a una drastica rasatura.
 

Toelettatura sì, ma senza rasoio


Quindi, se da un lato è sconsigliabile sottoporre Fido alla rasatura del pelo, dall’altro ciò non significa che lo si debba lasciare col pelo incolto e non curato o che non lo si possa comunque coccolare regalandogli un servizio completo di toelettatura.
La cura del manto del cane è importante, è giusto pulirlo e spazzolarlo regolarmente liberandolo da nodi e pelo in eccesso, ed è anche possibile dargli una leggera spuntatina ogni tanto per tenerlo sempre bello, pulito e in ordine.

Copyright 2011 - Nestlé Purina S.p.a. - P. IVA: 00777280157

Purina TI RISPONDE